<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=199839833918882&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Non perderti gli ultimi articoli del blog

Unisciti a noi!
19-mag-2021 10.30.00 - by Adama Italia
3 min

Coltivazione pomodoro: quali prodotti ADAMA usare per le infestanti?

coltivazione del pomodoro infestanti_Adama

Oggi parliamo di erbe infestanti della coltivazione di pomodoro e di come controllarle in modo sostenibile.

Tu che coltivi pomodoro sai bene che, per raccogliere una produzione abbondante e sana, e quindi soddisfare le richieste dell’industria conserviera e dei consumatori finali, la coltura va seguita con attenzione in tutte le fasi, da un’adeguata preparazione del terreno per i pomodori fino alla raccolta. 

Certamente nessuno meglio di te sa quali sono i principali problemi da affrontare nei tuoi appezzamenti, ma noi di ADAMA possiamo aiutarti a superarli con soluzioni altamente specializzate e innovative per controllare infestanti, malattie fungine e parassiti del pomodoro.

Coltivazione del pomodoro: perché le infestanti sono un problema?

Perché , se non adeguatamente controllate, le infestanti portano a:

  • Una riduzione quali-quantitativa della produzione, dal momento che competono per acqua, elementi nutritivi e luce;
  • Possono ospitare parassiti del pomodoro;
  • Rendono difficoltose le operazioni di raccolta.

La flora spontanea presente negli appezzamenti a pomodoro può variare molo in funzione della latitudine, del tipo di impianto, della coltura precedente …

Le infestanti più diffuse in tutti gli areali italiani coltivati a pomodoro sono:

  1. Gli amaranti (Amaranthus spp.);
  2. I chenopodi (Chenopodium spp.);
  3. I poligoni (Polygonum spp.);
  4. La porcellana comune (Portulaca oleracea);
  5. Il vilucchio comune (Convolvulus arvensis);
  6. Le graminacee primaverili (es. giavone comune - Echinochloa crus-galli; pabbio - Setaria spp. e scagliola - Phalaris spp.);
  7. L’erba morella (Solanum nigrum);

L’erba morella è l’infestante del pomodoro più ostica da controllare, sia con il diserbo chimico, perché appartiene alla stessa famiglia botanica del pomodoro, sia con mezzi meccanici, perché è in grado di nascere e svilupparsi da primavera a estate.

Inoltre, produce un grandissimo numero di semi che possono rimanere vitali nel terreno per decenni.

Pomodoro: come gestire al meglio il problema delle infestanti nella tua coltivazione a terra

Ti raccomandiamo innanzitutto di integrare diverse pratiche colturali, così da ridurre al minimo non solo le infestazioni, ma anche l’uso eccessivo degli erbicidi e i rischi di insorgenza di resistenze, massimizzando quindi la sostenibilità della tua produzione in termini ecologici ed economici.

I nostri tecnici presenti nei diversi areali di coltivazione del pomodoro hanno sperimentato le possibili combinazioni di prodotti di pre e post-trapianto per consigliarti programmi di diserbo alternativi in funzione della zona, del tipo di terreno e della conoscenza delle specie maggiormente presenti nei tuoi appezzamenti. Ne parliamo in modo approfondito e dettagliato nell'articolo "Conoscere e gestire infestanti, malattie e parassiti del pomodoro".

In termini generali è possibile semplificare il diserbo del pomodoro in tre fasi d’intervento:

1.Pulizia del letto di trapianto

Impiega un prodotto ad azione totale durante la fase di preparazione del letto di trapianto per eliminare l’iniziale pressione di infestazione presente in campo, attraverso la tecnica della “falsa semina”. TAIFUN MK CL, a base di glifosate, è il prodotto non selettivo di ADAMA, ideale a questo scopo.

2.Diserbo di pre-trapianto del pomodoro

coltivazione del pomodoro diserbo pre trapianto

Per il diserbo di pre-trapianto, ti consigliamo di intervenire scegliendo prodotti ad ampio spettro ad azione residuale in funzione della flora infestante attesa nei tuoi appezzamenti, in miscela con prodotti in grado di limitare lo sviluppo dell’erba morella.

FOXPRO, a base di Bifenox 480 g/l, è l’unico erbicida ad attività residuale oggi autorizzato in grado di controllare l’erba morella (autorizzato l’impiego eccezionale dal 18 marzo 2021 al 15 luglio 2021).

Agisce per contatto, quindi applicato prima dell’emergenza delle infestanti, forma uno strato sulla superficie del suolo che risulta efficace nel contenimento delle giovani plantule in fase di emergenza. Ecco le sue caratteristiche:

  • Efficace contro l’erba morella;
  • Attivo anche contro gli amaranti, la portulaca e il chenopodio;
  • Complementare e sinergico in miscela con gli erbicidi Adama di pre-trapianto;
  • Ideale in strategie antiresistenza;
  • Buona persistenza d’azione.

Per la gestione delle altre infestanti, Adama ti propone diverse combinazioni di prodotti (quali ACTIVUS ME, ANTIGRAM GOLD, FEINZIN 80 DF, in funzione delle specie prevalenti), studiate sia per darti il più ampio controllo delle diverse specie di erbe infestanti, che per combinare meccanismi e modalità d’azione diversi tra loro che evitino l’insorgenza nel tempo di fenomeni di resistenza da parte delle malerbe.

Per il diserbo in pre-trapianto le applicazioni vengono generalmente eseguite alcuni giorni prima del trapianto. 

Per migliorarne l’efficacia è indispensabile un’accurata preparazione del terreno, in modo che i prodotti ad azione antigerminello possano esplicare una migliore attività sulle infestanti emergenti e, in assenza di precipitazioni, effettuare una leggera irrigazione al fine di permettere ai prodotti di penetrare nei primi strati di terreno.

3.Diserbo di post-trapianto del pomodoro

coltivazione del pomodoro e infestanti diserbo post trapianto

Valuta l’opportunità di effettuare un diserbo di post-trapianto per controllare le rinascite delle malerbe, intervenendo dopo la crisi di trapianto e prima che la coltura sviluppata possa pregiudicare la bagnatura fogliare delle malerbe.

ADAMA ti consiglia di applicare precocemente FEINZIN 70 DF da solo o in miscela con prodotti a base di rimsulfuron per gestire le rinascite dell’erba morella o, in caso di infestanti graminacee, con AGIL o LEOPARD 5EC.

Per sapere come migliorare la gestione delle infestanti nei tuoi appezzamenti:

PARLA CON UN ESPERTO
 
 
Adama Italia
Adama Italia
Adama è da oltre 20 anni al fianco degli agricoltori per fornire soluzioni semplici ed efficaci nel massimo rispetto della natura. Il prodotto viene realizzato partendo dal campo, ascoltando gli agricoltori e i bisogni del territorio. Oggi Adama è l'azienda leader nella produzione di agrofarmaci seguendo principi di sostenibilità ambientale.

Potrebbe interessarti anche