<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=199839833918882&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Non perderti gli ultimi articoli del blog

Unisciti a noi!
26-mar-2021 16.00.00 - by Adama Italia
2 min

Contrastare le infestanti della pianta di soia con i prodotti ADAMA

Infestanti della pianta di soia_Adama

Quali sono le infestanti più presenti e critiche negli areali italiani coltivati a soia?

Le infestanti che maggiormente danneggiano questa leguminosa sono rappresentate dalle specie a emergenza primaverile estiva.

Individua quali hai nei tuoi appezzamenti per decidere la strategia di controllo più conveniente.

Dicotiledoni

Le infestanti a foglia larga prevalenti sono:

  • Abutilon theophrasti (cencio molle)
  • Acalipha virginica (acalifa)
  • Amarantus spp.(amaranto)
  • Ambrosia artemisiifolia (ambrosia)
  • Ammi majus (visnaga)
  • Bidens tripartita (forbicina
  • Chenopodium album (farinello)
  • Erigeron annuus (cespica)
  • Galinsoga parviflora (galinsoga)
  • Poligonacee come ad esempio Polygonum convolvulus (convolvolo)
  • Solanum nigrum (erba morella)
  • Xanthium italicum (nappola)

Le dicotiledoni perenni più invasive sono:

  • Calistegia sepium (vilucchione)
  • Centaurea jacea (fiordaliso stoppione)
  • Cirsium arvense (cardo campestre)
  • Convolvolus arvensis (vilucchio)

Per saperne di più su questa tipologia di piante infestanti, leggi anche l'articolo "Infestanti dicotiledoni: che cosa sono e come si formano".

Graminacee

Quelle più diffuse e di difficile controllo sono:

  • Digitaria spp.(digitaria)
  • Echinochloa crus-galli (giavone)
  • Setaria spp, tra cui Setaria italica (panico)
  • Sorghum halepense (sorghetta da seme e da rizoma)

Ciperacee

Ultima categoria ma non per questo da sottovalutare, perché in netta espansione e difficili da controllare.

Perché e come contrastare le infestanti della soia? 

Negli ultimi anni il problema delle infestanti della soia ha subito un netto incremento, scontrandosi anche con l’aumento di malerbe resistenti in particolare agli erbicidi ALS inibitori, largamente utilizzati in post-emergenza. 

Una volta deciso di investire sulla soia, devi quindi scegliere come gestire le infestanti, il maggiore ostacolo da superare per avere alte rese e assenza di contaminazione della granella. 

Integrare pratiche agronomiche e diserbo chimico rappresenta oggi la migliore strategia per il contenimento della flora infestante uno dei fattori chiave per permetterti di ottenere la massima resa della coltura, sia in termini quantitativi che qualitativi e, conseguentemente, economici.

Il tecnico Adama della tua zona può affiancarti nella gestione delle infestanti, in funzione della zona, del tipo di terreno e della conoscenza delle specie maggiormente presenti negli appezzamenti. Se sei interessato ad approfondire la tua conoscenza sulla pratica del diserbo, ecco un articolo che fa per te: "La pratica del diserbo per il controllo di graminacee e dicotiledoni".

Affidati ad Adama come partner del diserbo e non sarai deluso

Abbiamo studiato le problematiche presenti nei vari areali, sperimentato le possibili combinazioni di prodotti di pre e post-emergenza e costruito programmi di diserbo specifici per contrastare in modo conveniente le diverse situazioni. 

Consulta la nostra linea tecnica protezione Soia aggiornata

SCARICA LA BROCHURE

Vuoi scoprire qual è la strategia migliore per la tua coltivazione? Leggi il nostro approfondimento: “Tutto quello che devi sapere per gestire le infestanti e le altre avversità della soia”.

Pre-emergenza

Intervenire in pre-emergenza è indispensabile in presenza di malerbe difficili o ecotipi resistenti, ma rappresenta oggi una pratica fortemente raccomandata per rendere più flessibile e meno pesante il post-emergenza.

Erbicida Bifenix Adama  FEINZIN 70 DF Adama

BIFENZIN e FENZIN 70 DF sono il cardine di una serie di combinazioni che Adama ti consiglia in funzione della carica e delle specie infestanti presenti nel tuo campo.

Post-emergenza

Intervenire in post-emergenza è pratica consolidata nella soia e ancora oggi rappresenta il principale strumento di controllo delle infestanti nelle coltivazioni presenti in Italia, nonostante i principi attivi a disposizione delle aziende agricole siano relativamente pochi. 

Questo fattore è al contempo la causa principale nello sviluppo delle resistenze di malerbe sia a foglia stretta che larga, problematica che negli ultimi anni ha assunto sempre maggior rilevanza. Esempio tipico di questo fenomeno è dato dall’amaranthus spp., particolarmente diffuso nel nord Italia, che è riuscito a ibridarsi con altri ecotipi assumendo conseguentemente morfologie difficilmente identificabili e difficili da contrastare.

Agil AdamaDavai AdamaValley Adama

Adama ha sviluppato tre prodotti di post-emergenza, DAVAI e VALLEY per il controllo delle infestanti a foglia larga, anche in presenza di conclamata resistenza ad altri erbicidi, e il contenimento di alcune graminacee, e AGIL, per controllare efficacemente le graminacee. 

Perché scegliere Adama per il diserbo della soia?

Per l’affidabilità dei suoi prodotti:

  • Formulazioni specifiche per interventi di pre e post-emergenza
  • Erbicidi efficaci su tutte le problematiche: dicotelidoni, graminacee e amaranti
  • Prodotti con differenti meccanismi d’azione per ridurre rischi di resistenza
  • Soluzioni idonee ai differenti stadi di sviluppo
  • Sicurezza per te e la soia, garantite come sempre dai prodotti Adama

Contattaci per trovare il programma di diserbo ADAMA che meglio controllerà le malerbe che sai di avere nei tuoi appezzamenti.

PARLA CON UN ESPERTO

Adama Italia
Adama Italia
Adama è da oltre 20 anni al fianco degli agricoltori per fornire soluzioni semplici ed efficaci nel massimo rispetto della natura. Il prodotto viene realizzato partendo dal campo, ascoltando gli agricoltori e i bisogni del territorio. Oggi Adama è l'azienda leader nella produzione di agrofarmaci seguendo principi di sostenibilità ambientale.

Potrebbe interessarti anche